TAKARA : DAL 24 AL 28 MAGGIO

TAKARA - LA NOTTE CHE HO NUOTATO

Venerdì 24 maggio ore 21:30
Sabato 25 maggio ore 20:30 – 22:30
Domenica 26 maggio ore 16.30 – 18.30 – 21.00
Martedì 28 maggio ore 10:00 – 21.30

GENERE: Drammatico
ANNO: 2017
REGIA: Damien Manivel, Kohei Igarashi
ATTORI: Takara Kogawa, Keiki Kogawa, Chisato Kogawa, Takashi Kogawa
PAESE: Giappone, Francia
DURATA: 79 Min

Takara – La Notte che ho nuotato, il film diretto da Damien Manivel e Kohei Igarashi, è l’avventura, tra piccole e grandi difficoltà, di un bambino che vuole ritrovare il suo papà tra le nevi di un Giappone inedito. Tra le montagne innevate del Giappone, ogni notte, un pescatore si reca al mercato del pesce del suo paese. Una notte, il suo figlioletto di 6 anni, Takara, viene svegliato dai suoi rumori, e non riesce proprio a rimettersi a dormire. Mentre il resto della famiglia dorme, il piccolo fa un disegno per quel papà che vede così poco, e lo mette nel suo zainetto. La mattina, ancora assonnato, perde la strada per la scuola: un’occasione per vivere una piccola avventura, e forse per consegnare quel disegno.

Buone visioni al Circolo Cinematografico Agorà

CHE FARE QUANDO IL MONDO E’ IN FIAMME? : DAL 22 AL 25 MAGGIO

CHE FARE QUANDO IL MONDO E' IN FIAMME?

Mercoledì 22 maggio ore 21:30
Giovedì 23 maggio ore 10:00 – 21:30
Sabato 25 maggio ore 16:30 – 18:30

GENERE: Documentario
ANNO: 2018
REGIA: Roberto Minervini
PAESE: Italia, USA, Francia
DURATA: 123 Min

Che fare quando il mondo è in fiamme?, il film documentario diretto da Roberto Minervini, è una riflessione sul concetto di razza in America.
Judy cerca di mantenere a galla la propria famiglia allargata, mentre gestisce un bar minacciato dalla gentrificazione. Ronaldo e Titus, due giovanissimi fratelli, crescono in un quartiere afflitto dalla violenza, mentre il padre è in prigione. Kevin, Big Chief della tradizione indiana del Mardi Gras, lotta per mantenere vivo il patrimonio culturale della sua gente attraverso i rituali del canto e del cucito. Infine, il gruppo rivoluzionario delle Black Panthers indaga sul linciaggio di due ragazzi nel Mississippi, mentre organizza una protesta contro la brutalità della polizia.

Buone visioni al Circolo Cinematografico Agorà

I FRATELLI SISTERS : DAL 17 AL 21 MAGGIO

I FRATELLI SISTERS

Venerdì 17 maggio ore 21:30
Sabato 18 maggio ore 20:30 – 22:30
Domenica 19 maggio ore 16:00 – 18:30 – 21:00
Martedì 21 maggio ore 10:00 – 21:30

GENERE: Western
ANNO: 2018
REGIA: Jacques Audiard
ATTORI: Joaquin Phoenix, John C. Reilly, Jake Gyllenhaal, Riz Ahmed, Rutger Hauer, Carol Kane, Creed Bratton, Duncan Lacroix, Jóhannes Haukur Jóhannesson, Niels Arestrup
PAESE: USA, Francia, Romania, Spagna
DURATA: 122 Min

Oregon, 1851. Eli e Charlie Sisters sono fratelli e pistoleri virtuosi al servizio del Commodore, padrino locale che li lancia sulle tracce di Herman Warm, cercatore d’oro fuggito in California. L’uomo ha messo a punto un processo chimico per separare l’oro dagli altri residui minerali su cui il Commodore vuole mettere le mani. A cavallo, i Sisters avanzano verso il loro obiettivo per torturarlo e poi piantargli una pallottola in testa. A precederli nella caccia è John Morris, investigatore umanista che ha il compito di rintracciare Warm e trattenerlo fino all’arrivo dei due sicari. Ma il chimico è pieno di sorprese e finisce per sorprendere Morris, coinvolgendolo nella sua impresa: trovare l’oro e costruire una società ideale a Dallas.

Buone visioni al Circolo Cinematografico Agorà

120 BATTITI AL MINUTO – dal 20 al 24 ottobre

Venerdì 20 21:30
Sabato 21 20:00-22:30
Domenica 22 16:00-18:30-21:00
Martedì 24 10:00-21:30

UN FILM DI Robin Campillo. CON  Nahuel Pérez Biscayart, Arnaud Valois, Adèle Haenel, Antoine Reinartz, Félix Maritaud. GENERE Drammatico DURATA 135 min. Francia 2017 – Teodora Film

All’inizio degli anni Novanta i militanti di Act Up-Paris moltiplicano le azioni e le provocazioni contro l’indifferenza generale. L’indifferenza che circonda l’epidemia e i malati di AIDS. Gay, lesbiche, madri di famiglie si adoperano con dibattiti e azioni creative, non violente ma sempre spettacolari, per informare, prevenire, risvegliare le coscienze, richiamare la società alle proprie responsabilità. In seno all’associazione, creata nel 1989 sul modello di quella americana, Nathan, neofita in cerca di redenzione, incontra e si innamora di Sean, istrionico attivista e marcatore della progressione del virus. Tra conflitti e strategie da adottare Nathan e Sean vivono forte il tempo che resta.

Buone visioni al Circolo Cinematografico Agorà