PROGETTO NADAR – CAMERA OSCURA SOCIALE – Inaugurazione giovedì 17 maggio

Cari soci e socie,
Il Cineclub Agorà Pontedera sta per diventare un luogo di aggregazione culturale ancora più vivo! Segnate la data sul calendario: giovedì 17 maggio alle ore 19:00 inaugureremo #ProgettoNadar, uno spazio espositivo libero, dove sarà possibile condividere idee, progetti, mostre, corsi e usufruire di una camera oscura.
Sì, avete capito bene: usufruire di una camera oscura!

In occasione dell’evento sarà allestita la mostra fotografica di Andrea Berselli “Dietro alla TMM” con la presenza di una delegazione dei lavoratori della TMM per illustrare i termini della loro vertenza.
“Dietro ad una previsione di bilancio, dietro ad una strategia industriale, dietro alla delibera di un C.d.A. aziendale, dietro al “rinnovo delle risorse umane ed all’ottimizzazione della logistica”; dietro ad una vertenza sindacale per la difesa del posto di lavoro, delle professionalità acquisite e delle competenze sviluppate, dietro ad una mobilitazione, un presidio della fabbrica, una manifestazione ed uno sciopero.
Dietro tutto questo ci sono delle persone. Donne e uomini con un volto, un nome, un’età.
Siamo qui per ricordarlo.”

L’ORDINE DELLE COSE – 11 e 12 Aprile

Mercoledì 11 Aprile Ore 19:00 Presentazione Mostra Fotografica "RESTIAMO UNITI...AL CINEMA" , a seguire, alle ore 21:30 proiezione del film

Giovedì 12 Aprile Ore 21:30

L'ORDINE DELLE COSE

UN FILM DI Andrea Segre. CON Paolo Pierobon, Giuseppe Battiston, Valentina Carnelutti, Olivier Rabourdin, Fabrizio Ferracane. GENERE Drammatico. DURATA 112 minuti  - Italia, Francia, Tunisia 2017 - Parthénos.

TRAMA:

Corrado è un alto funzionario del Ministero degli Interni con una specializzazione in missioni internazionali legate al tema dell’immigrazione irregolare. Viene scelto per un compito non facile: trovare in Libia degli accordi che portino progressivamente a una diminuzione sostanziale degli sbarchi sulle coste italiane. Le trattative non sono facili perché i contrasti all’interno della realtà libica post Gheddafi sono molto forti e le forze in campo avverse con cui trattare molteplici. C’è però una regola precisa da rispettare: mai entrare in contatto diretto con uno dei migranti.

Buone visioni al Circolo Cinematografico Agorà