120 BATTITI AL MINUTO – dal 20 al 24 ottobre

Venerdì 20 21:30
Sabato 21 20:00-22:30
Domenica 22 16:00-18:30-21:00
Martedì 24 10:00-21:30

UN FILM DI Robin Campillo. CON  Nahuel Pérez Biscayart, Arnaud Valois, Adèle Haenel, Antoine Reinartz, Félix Maritaud. GENERE Drammatico DURATA 135 min. Francia 2017 – Teodora Film

All’inizio degli anni Novanta i militanti di Act Up-Paris moltiplicano le azioni e le provocazioni contro l’indifferenza generale. L’indifferenza che circonda l’epidemia e i malati di AIDS. Gay, lesbiche, madri di famiglie si adoperano con dibattiti e azioni creative, non violente ma sempre spettacolari, per informare, prevenire, risvegliare le coscienze, richiamare la società alle proprie responsabilità. In seno all’associazione, creata nel 1989 sul modello di quella americana, Nathan, neofita in cerca di redenzione, incontra e si innamora di Sean, istrionico attivista e marcatore della progressione del virus. Tra conflitti e strategie da adottare Nathan e Sean vivono forte il tempo che resta.

Buone visioni al Circolo Cinematografico Agorà

UNA FAMIGLIA – dal 13 al 17 ottobre

Venerdì  13 21:30
Sabato 14 20:00-22:30
Domenica 15 16:00-18:30-21:00
Martedì 17 10:00-21:30

UN FILM DI Sebastiano Riso. CON Micaela RamazzottiPatrick Bruel, Pippo Delbono, Fortunato Cerlino, Marco Leonardi GENERE Drammatico DURATA 119 min. – Italia, 2017. – Bim Distribuzione.

Vincent (Bruel) e Maria (Ramazzotti) vivono nella Roma indolente e distratta dei giorni nostri. Senza radici, libera di vagabondare per la Capitale, la coppia conduce un’esistenza appartata in un’accogliente casa in periferia che Maria ha arredato con cura, lontana da sguardi indiscreti e opprimenti legami familiari. Le loro giornate trascorrono tra intime cene al ristorante, romantici viaggi in metro e avvolgenti serate passionali. Eppure, a uno sguardo più attento, quella quotidianità dall’apparenza così normale lascia trapelare un terribile progetto di vita portato avanti da lui con lucida determinazione e da lei accettato in virtù di un amore senza condizioni. Un progetto che prevede di aiutare coppie che non possono avere figli. Tuttavia, quando Maria intuisce di essere alla sua ultima gravidanza, un egoistico istinto materno prevale sull’ambiziosa visione del compagno…

Buone visioni al Circolo Cinematografico Agorà

19-26 Ottobre

ERASERHEAD – 19 e 26 Ottobre

Giovedì 19 Ottobre Ore 10:00 – 16:30 – 21:30

Giovedì 26 Ottobre Ore 10:00 – 16:30 – 21:30

UN FILM DI David Lynch. CON Jack Nance, Charlotte Stewart, Allen Joseph, Jeanne Bates, Judith Anna Roberts, Laurel Near, Jack Fisk GENERE Horror  DURATA 89 min. – USA, 1977 – Cineteca di Bologna

 

Versione originale inglese con sottotitoli italiani

 

Harry Spencer, strano ometto dall’acconciatura del tutto particolare, è un tipografo solitario piuttosto strambo che abita in un desolato appartamento nei sobborghi di una grande città che sembra essere chissà come sopravvissuta a qualche disastro o a qualche sfavorevole congiuntura economica o più probabilmente a una vera e propria apocalisse. Harry si vede costretto a sposare la fidanzata Mary, rimasta incinta. Quando il figlio nasce, è in sostanza un mostro e le cose, già complicate, si complicano ancora di più. La trama, difficilmente riassumibile e talvolta anche indecifrabile nella sua apparente linearità, è probabilmente l’ultima cosa che conta in questo film, brillante contenitore di suggestioni, macabre inquietudini e acute riflessioni socio-psicologiche che si rincorrono tra loro ogni volta sorprendendo e turbando.

Buone visioni al Circolo Cinematografico Agorà

L’INTRUSA – dal 6 al 10 Ottobre

Venerdì 6 Ottobre Ore 21:30

Sabato 7 Ottobre Ore 20:30 – 22:30

Domenica 8 Ottobre Ore 16:30 – 18:30 – 21:00

Martedì 10 Ottobre Ore 10:00 – 21:30

UN FILM DI Leonardo Di Costanzo. Con Raffaella Giordano, Valentina Vannino, Martina Abbate, Anna Patierno, Marcello Fonte. GENERE Drammatico DURATA 95 min. – Italia, Francia, Svizzera 2017. – Cinema

Il centro ricreativo di Napoli “la Masseria” è un’oasi di felicità in mezzo al degrado e alle logiche mafiose della città. Le mamme del quartiere ci portano i bambini per sottrarli alle disfunzioni familiari e immergerli nella creatività del gioco. In questa cornice di serenità fanciullesca cerca rifugio e ospitalità per sé e i suoi due bambini Maria, giovanissima moglie di un killer arrestato per l’omicidio di un innocente. L’intrusa crea scompiglio tra gli altri genitori che la considerano il male incarnato. La scelta di Giovanna, la fondatrice del centro, è la più difficile. Chi ha bisogno di più aiuto?

Buone visioni al Circolo Cinematografico Agorà